TRASPORTO IN AUTOMBULANZA O MEZZO SPECIALE

TRASPORTO IN AUTOMBULANZA O MEZZO SPECIALE

Tramite accordo/convenzione con CROCE BIANCA BERGAMO, è istituito il servizio di Trasporto ed Accompagnamento dei Soci, mediante l’uso:
di Ambulanza messa a disposizione da aziende fornitrici, convenzionate con la Società, in regola con gli obblighi di Legge, Mezzo Speciale Sanitario messo a disposizione da aziende fornitrici, convenzionate con la Società, in regola con gli obblighi di Legge.
Il Socio ha diritto alla erogazione:
gratuita di ogni servizio con Ambulanza fino a un massimo di 100 km. (tra  andata e ritorno all’abitazione) per ogni servizio comprensivo di 1 ora di attesa
gratuita di più servizi con Mezzo Speciale Sanitario fino a un massimo di 150 km. (tra  andata e ritorno all’abitazione) al mese, comprensivo di 1 ora di attesa
gratuita di più servizi (sia con Ambulanza sia con Mezzo Speciale Sanitario) fino ad un valore massimo di €. 400,00 per ogni anno solare.
Sono esclusi dalle prestazioni :
i servizi continuativi come, a titolo esemplificativo, i trasporti per emodialisi cronica e i trasporti presso i Centri Diurni Integrati’uso dell’Ambulanza per motivi non sanitariservizi di emergenza gestiti dal “pronto intervento 118” del S.S.N.’uso di autovetture private di qualsiasi genere e proprietà propria della Società o di terzi Soci con capacità di deambulazione, limitatamente alle richieste di Mezzo Speciale Sanitario-
Attivazione dei Servizi.- Il Socio deve prenotare i servizi attraverso gli Uffici della Mutuo Soccorso che provvederà direttamente presso il fornitore dell’ambulanza o del mezzo speciale sanitario. Le prenotazioni devono essere richieste almeno 48 ore antecedenti la decorrenza del servizio, mentre i servizi connessi a dimissioni da Ospedali e/o Case di Cura devono essere richiesti nel momento in cui si è in possesso della certificazione di dimissioni, senza altro preavviso.
Il Socio deve sempre dimostrare la sua appartenenza alla Mutuo Soccorso Bergamo, in regola con i pagamenti delle quote sociali, mediante la Tessera Sociale aggiornata.